• Educazione

    Educazione

    Come cura per la fragilità dell’altro,
    come fiducia nella sua capacità di esprimere
    una nuova, diversa, personale cura di sé

  • Salute

    Salute

    Sinergia di fisicità, intenzione e relazione.
    Come un tutt’uno che è la persona

  • Ricerca

    Ricerca

    Come atteggiamento esperto di colui
    che ha piena consapevolezza della sua inesperienza

  • Educazione
  • Salute
  • Ricerca

NEWS

 


 

 

 Proposta di formazione post-lauream

 

Master interdipartimentale di I livello - Università degli studi di Padova

 

“Teorie e tecniche per l'intervento educativo rivolto alla persona affetta da patologia cronica (TeTIEC)”

 

Direttrice: Dott.ssa Natascia Bobbo

 

Iscrizioni aperte da giugno 2018!

Per iscriversi, accedere alla pagina dedicata nel sito dell'Università di Padova che sarà disponibile da giugno 2018

 

Per ulteriori informazioni cliccare su didattica

 

Questo sito vuole porsi quale luogo di scambio, riflessione, informazione e collaborazione tra tutti coloro che condividono il valore insito in queste tre parole:
EDUCAZIONE, SALUTE e RICERCA (ESaR) è il trinomio che ha da sempre orientato il procedere del nostro gruppo di lavoro.

Un gruppo di professionisti che, pur appartenendo ad ambiti diversi, con competenze diverse, cercano di dare il loro contributo affinché possa diffondersi la cultura dell’educazione alla persona, sia essa in piena salute o in una condizione di fragilità, tanto in una prospettiva di prevenzione e tutela del suo stare bene, del suo benessere, quanto di gestione della cronicità nella patologia.

EDUCAZIONE dunque da intendersi come possibilità per l’altro di crescere e di migliorare nella sua perfettibilità umana, nel pieno rispetto e fiducia nella sua libertà e possibilità di essere chi desidera o sente di essere.
SALUTE come benessere dato da un equilibrio sempre fragile tra salute e malattia, tra fisicità, intenzione e relazione con l’altro, gli altri, il mondo.
RICERCA, come intenzione di capire, comprendere, scoprire il modo migliore per essere per l’altro, per essere con l’altro secondo il principio ippocratico di non maleficenza,
inteso anche come non imporre all’altro un bene che egli non riconosce come tale per sé stesso e per il suo progetto di vita.

Perché l’educazione è prima di ogni altra cosa, nella salute così come nella sofferenza, nel disagio e nella paura, nella fragilità un pensiero dell’altro e per l’altro che si fa persona, unica, originale, sempre perfettibile nel suo essere di volta in volta bambina e bambino, ragazza e ragazzo, donna e uomo, anziana e anziano...

Progetto "Compassion Fatigue" 2016

La vicenda esistenziale e dolorosa di una persona malata
può creare altra sofferenza tra coloro che le stanno vicino o ascoltano la sua storia.
Leggi tutto
CompassionFatigue

Progetto "Compassion Fatigue" 2016

infermieristica

Progetto "Aspettative di ruolo degli studenti di infermieristica" 2013-2015

Progetto "Aspettative di ruolo degli studenti di infermieristica" 2013-2015

La ricerca realizzata su finanziamento istituzionale
è stata portata a termine grazie alla collaborazione con il CdS in Infermiersitica dell’Università degli studi di Padova.
Leggi tutto

Progetto "Genitori e Diabete" 2015-2017

Il progetto di ricerca “Genitori e Figli Diabetici” ha il suo inizio nel 2014
e prevede di prendere in carico le problematiche di genitori di figli affetti da diabete di tipo I, afferenti alla Clinica Pediatrica di Padova.
Leggi tutto
Genitori-Diabete

Progetto "Genitori e Diabete" 2015-2017

Fiabeinpediatria

Progetto "Fiabe in pediatria" 2014-2016

Progetto "Fiabe in pediatria" 2014-2016

L’esperienza di malattia nella vita di un bambino o adolescente, irrompe nel suo quotidiano agendo come un fattore di disturbo
particolarmente incisivo dato che è in grado di alterare tutti gli equilibri che caratterizzavano la vita del minore prima di ammalarsi.
Leggi tutto
Educazione terapeutica

Progetto "Educazione Terapeutica" 2017